AMORE E' STUPORE!!!

Rocca Pietore (BL) 25-27 Giugno 2004
Ghiacciaio della Marmolada

Undici famiglie, genitori e figli, e tre religiosi ci siamo ritrovati ai piedi della Marmolada per un fine settimana. Il tema scelto è stato "Amore è stupore". 

I momenti di meditazione sono stati alternati  a lunghe passeggiate.

Il tema è stato introdotto con una riflessione di Don Tonino Bello sullo Stupore. "L'empietà più grande ... è la mancanza di stupore. ... C'è in giro un insopportabile ristagno di "dejà vu ": di cose viste, di esperienze già fatte, di sensazioni sottoposte a ripetuti collaudi. ... Senza stupore è difficile l'incontro con Dio. Senza rapimenti estatici è impossibile parlargli. Al massimo, con Dio ci può essere rapporto mercantile, basato sulle contrattazioni della domanda e dell'offerta: soprattutto nei momenti della paura e dello smacco. Ma non incontro personale, nè abbandono di fiducia, e tanto meno ebbrezza d'amore." Anche Dio quando creò la coppia  si meravigliò "e vide che era una cosa molto buona e bella". Un genitore prova stupore del figlio appena nato, del figlio che parla, che agisce ... e lo ama. I coniugi si amano se provano stupore l'uno dell'altro. E' possibile ringraziare Dio se proviamo stupore della natura, delle nostre sensazioni, delle nostre esperienze.

Santa Messa celebrata in giardino

PRANZO NEL BOSCO.

L'ultimo giorno il pranzo (grigliata mista) è stato servito nel boschetto di fronte all'albergo. Dopo una giocata al pallone e una breve riflessione conclusiva, ci siamo fermati a giocare con la neve a quota 2000 mt.