Ipotesi gravitazionali

Cerco centro di gravità permanente ....

In orbita con il gesso

In orbita con il gesso

Il professore lancia in alto un pezzo di gesso (o qualunque altro oggetto) e lo lascia ricadere sulla medesima mano, poi chiede:

In quale punto della traiettoria il gesso ha peso zero? 

Quanto dura il momento in cui il gesso pesa zero?

Le risposte degli alunni, basate esclusivamente sull'intuizione, si avvicineranno sempre più alla verità e cioè:

Il gesso ha peso zero nel punto più alto della traiettoria

Il momento in cui il gesso ha peso zero è infinitamente piccolo 

   

l professore lancia ancora il gesso in alto, ma facendolo ricadere nella mano opposta, poi chiede:

1. Quale tipo di traiettoria ha seguito il gesso?
2. Il momento in cui il gesso pesa zero, è ancora infinitamente piccolo?

Le risposte degli alunni richiedono la conoscenza di alcune nozioni di geometria (parabola e tangente), ma sono anche intuitive, e cioè:

1. La traiettoria si è trasformata da rettilinea in parabolica.
2. Il gesso pesa zero, sempre nel punto più alto della traiettoria.

   

Il professore rilancia il gesso più volte, con forza crescente,  in modo che ricada sempre  più lontano dal suo corpo, lasciando gli alunni intuiscano due cose:

1) Più la spinta iniziale è forte, più si allunga la traiettoria e si allarga la parabola.

2) Il gesso pesa sempre zero, nel punto più alto della parabola.

 

   

Infine il professore afferma:

"Se noi lanciamo il gesso (o qualunque altro oggetto) parallelamente al terreno, con una velocità tale per cui esso continua a cadere sulla terra, ma nel frattempo incontra la rotondità della terra stessa, cosa farebbe il gesso?"

Risposta: Il gesso girerebbe sempre intorno alla terra, pesando sempre zero, cioè entrerebbe in orbita attorno alla terra, come la Luna o altri oggetti artificiali orbitanti.

Tale velocità, per qualunque oggetto lanciato in orbita attorno al pianeta Terra, è di 8 km/sec.

   

IN ORBITA CON IL GESSO